Euroluce 2015, pronti a sorprendervi!

Euroluce 2015, pronti a sorprendervi!

Ha aperto i battenti martedଠ14 aprile la 28° edizione di Euroluce, e tra gli espositori anche MM Lampari, storica azienda di Pederobba (TV) che per l’occasione ha rinnovato il suo look con un nuovo marchio e una nuova comunicazione. Ad Euroluce, MM Lampadari presenterà  nuovi prodotti in anteprima ed altre creazioni soggette a restyling, anche grazie alla collaborazione stretta con il giovane e promettente designer Matteo Zorzenoni che ha firmato gli interventi creativi.
Presente sul mercato fin dal 1966, l’azienda realizza lampadari e complementi di arredo in ferro battuto coniugando l’antica tradizione vetraria di Murano al design più moderno, con la scelta di materiali innovativi e grande cura per le finiture di pregio.
Ballotn, Papillon e Leaf le tra novità  di quest’anno, accompagnate da ben quattro restyling di collezioni in essere. Ispirata alla lavorazione del vetro classica, Balloton nasce dall’idea di reinterpretare la tecnica di soffiaggio della tradizione veneziana. La collezione tre referenze di lampade a sospensione che possono essere utilizzate singolarmente o in composizione per creare un grande chadelier. Disponibile nella versione rame lucido o nero opaco Balloton crea una suggestiva diffusione della luce che caratterizza fortemente l’ambiente.
Papillon, la seconda novità  per questa edizione di Euroluce, con le forme fluide dei suoi tubi metallici lavorati ad arte, diventa emblema di eleganza e stile proprio come l’accessorio da cui prende il nome. Lavorata con grande maestria e attenzione ai dettagli, questa collezione e composta da elementi di rara qualità .
La collezione Leaf che si ispira alla natura, è caratterizzata da una struttura leggera frutto di una importante ricerca progettuale e ottenuta sfruttando al massimo le prestazioni del materiale di cui è composta
Occhi puntati anche su referenze già  a catalogo che presentano delle novità . Il progetto di restiling per Pineapple, lampada versatile presentata nella versione da tavolo e da sospensione, riprende le tecniche e i materiali della tradizione artigianale. Il vetro lucido del
paralume e la base opaca in ceramica caratterizzata da una texture romboidale danno forza e personalità  a questo prodotto.
Anche il progetto Baloon prende spunto da un prodotto già  in catalogo rivisitato in chiave contemporanea: è stata messa in risalto la truttura che si combina con la base in ceramica in un interessante abbinamento di cromie e finiture superficiali.
Il restyling di Dots ha scelto la via della demplicità , eliminando gli elementi non necessari ed esaltanto la forza delle linee essenziali.
Infine Rays utilizza un vetro classico da plafoniera reinterpretato in un oggetto multiforme che puಠessere lampada da tavolo e da sospensione

Torna alle news
Euroluce 2015, pronti a sorprendervi!
Tags: